Dopo aver incontrato la filosofia di Osho, il tennista Romano Agam Bernardini ne applica benefici e insegnamenti al gioco del tennis, che in queste pagine diventa metafora di ogni sfida che la vita ci propone. Perchè la mente e le emozioni influenzano in maniera così determinante i nostri risultati? Come possiamo neutralizzare le forze negative e raggiungere il successo? Grazie a cosa possiamo esprimere il nostro massimo potenziale? Grazie a questo testo possiamo comprendere che non giochiamo mai contro, ma sempre con qualcuno. Dall'altra parte della rete c'è un compagno di giochi. L'avversario da battere non è lui, ma tutto ciò che ci impedisce di esprimere al massimo le nostre qualità». (Dalla prefazione di Nicola Pietrangeli, stella italiana del tennis mondiale).

--> Segui l'argomento correlato sul forum di Passionetennis <--

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna