Quando intendiamo effettuare l’acquisto di un’automobile, ci informiamo sulle singole caratteristiche che ci interessano, come il livello dei consumi, la cilindrata, ecc.

Con la racchetta dobbiamo fare la stessa cosa, ed è più semplice di quello che si potrebbe pensare. Certamente occorrerà familiarizzarsi con un minimo di concetti scientifici, ma non c’è bisogno di essere un fisico del CNR per sapere scegliere una racchetta. Dopo aver letto questa parte della guida, sarete in grado di entrare in un negozio e di confrontare le racchette esposte con facilità, senza neanche chiedere aiuto ai commessi!

Cominciamo dunque a familiarizzarci con concetti come punta, piatto corde, gola, gommino antivibrazioni, razze, grip e manico.

Parti della racchetta

(fonte: http://tuttoracchette.altervista.org)